Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 42 - 7 giugno 2020

Anno III - Num. 18 - 07 agosto 2015 Cultura e spettacolo

La Divina Commedia Dipinta da Madè, approda a Vienna

di Redazione TrinacriaNews
         

madè URL IMMAGINE SOCIALDopo l’inaugurazione dell’aprile 2015 della “Pinacoteca Dantesca Madè”, situata nella sala Saverino Ragazzini, attigua alla Basilica di San Francesco d’Assisi di Ravenna, gestita del “Centro Studi Danteschi” e dopo l’esposizione delle stesse opere, effettuata nel maggio dello stesso anno, nella fiorentina Cappella dei Cerchi di Santa Croce, le 14 gouache realizzate dal 79enne artista palermitano, approdano nella Capitale austriaca, per essere esposte nella Minoritenckirche, la Basilica di San Francesco d’Assisi di Vienna, nel mondo nota come la “Chiesa degli Italiani”.Locandina01

Programma:

2 ottobre – alle ore 18,00 nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, verrà presentato, grazie alla relazione dello Storico dell’Arte prof. Adriana Mastrangelo Adorno, il volume dal titolo “La Divina Commedia Dipinta da Madè” scritto da Tommaso Romano per le edizioni da Thule Cultura di Palermo.

3 ottobre – alle ore 18,00 nella Minoritenkirche inaugurazione della mostra “la Divina Commedia Dipinta da Madè” che resterà aperta sino all’11 dello stesso mese. Nell’ambito della stessa inaugurazione verranno presentate le opere, sempre ispirate al tema del Poema Dantesco, di Silvia Ruggeri e di Paolo Massimiliano Paterna

L’evento è organizzato dalla Associazione Culturale “Festina lente” e della “Associazione Culturale Internazionale Madè” in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*