Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 41 - 26 marzo 2020

Anno VIII - Num. 40 - 13 gennaio 2020 Politica e società

Dichiarazioni sindaco e assessore al Bilancio. NESSUN BLOCCO DEI PAGAMENTI

di Redazione TrinacriaNews
         

SINDACO LEOLUCA ORLANDO

 “Il Comune di Palermo, come tutti i comuni, ha una situazione difficile e anche per questo l’ANCI ha posto il tema della tenuta finanziaria degli Enti locali al Governo nazionale.
Ma pur di fronte alla difficoltà, nessuno al Comune di Palermo ha pensato di interrompere i pagamenti e comunque si farà fede agli impegni assunti.
Una particolare attenzione, oggi più di ieri, sarà posta a tutti quei pagamenti che sono legati alla fornitura di servizi e a funzioni di assistenza sociale per i più fragili, che più di altri rischiano di subire le conseguenze dell’attuale situazione”.

*****

ASSESSORE AL BILANCIO ROBERTO D’AGOSTINO

“Non abbiamo previsto alcun blocco dei pagamenti e dei procedimenti di pagamento in corso. Di fronte alla inevitabile contrazione delle entrate se non subentreranno nuovi provvedimenti da parte dei Governi nazionale e regionale, anche il Comune di Palermo si sta attrezzando per fronteggiare quella che non è ancora una emergenza ma potrebbe diventarlo.

Proprio per questo, è stato previsto che solo per i futuri impegni di spesa (e non quindi per i procedimenti già avviati) il visto di legittimità contabile sia apposto solo per tutti i provvedimenti legati all’emergenza e alla garanzia di servizi e funzioni essenziali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*