Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021

Anno III - Num. 16 - 29 marzo 2015 Politica e società

Consegnata da Console Generale d’Italia a Melbourne prestigiosa onorificenza a imprenditore siciliano Giuseppe Garofalo

di Redazione TrinacriaNews
         

onorificenza melbourne URL IMMAGINE SOCIALMelbourne – Il Console Generale d’Italia a Melbourne, Marco Maria Cerbo, ha consegnato le insegne di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia a Giuseppe Garofalo, uno degli imprenditori italiani di maggior successo a Melbourne e in Australia. La società da lui diretta, Bruno Distributors, si posiziona fra le prime nel settore dell’importazione dei prodotti agroalimentari italiani e contribuisce in maniera decisiva alla conoscenza e alla diffusione delle nostre tradizioni eno-gastronomiche. Giuseppe Garofalo è originario della provincia di Siracusa, in Sicilia, e lavora nel settore della distribuzione alimentare dal 1988: da allora, si è sempre impegnato contribuendo con generosità a numerose organizzazioni caritatevoli australiane attive per aiutare l’infanzia e non solo.
L’onorificenza conferita a Giuseppe Garofalo è fra le primissime decise dal nuovo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, anch’egli siciliano. Nelle motivazioni per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento, si legge che “in linea con le tradizioni di famiglia, si è distinto nell’impegno in seno alla collettività italiana … il contributo garantito regolarmente e generosamente alle attività comunitarie, nonché la costante partecipazione ai principali momenti di aggregazione hanno fatto sì che la sua figura sia generalmente rispettata e stimata. Il Sig. Garofalo, inoltre, è caratterizzato da un forte attaccamento alle istituzioni e da sempre garantisce sostegno alle iniziative organizzate sia dal Consolato Generale che dall’Istituto Italiano di Cultura a Melbourne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*