Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 42 - 7 giugno 2020

Anno VIII - Num. 41 - 26 marzo 2020 Politica e società

[Comune Palermo] Sanificazione ed igienizzazione. Si estendono gli interventi in città

di Redazione TrinacriaNews
         

Alle attività di sanificazione ed igienizzazione di tutti i quartieri della città avviata da RAP dall’11 marzo si aggiunge ora l’azione di Re.Se.T. che, su disposizione del Sindaco, effettuerà interventi manuali e puntuali in punti sensibili quali Ospedali, Farmacie, uffici aperti al pubblico, supermercati, ecc…). Stanotte la Re.Se.T. ha avviato una fase di test dei dispositivi acquistati ad hoc.

Le due Aziende, sotto il coordinamento dell’Assessore Sergio Marino, hanno l’obiettivo di abbracciare giornalmente più aree del territorio cittadino affinché i siti maggiormente frequentati siano sempre oggetto di particolare attenzione per il contrasto alla diffusione del Covid -19.

“L’intervento coordinato delle due aziende – affermano il Sindaco Orlando e l’Assessore Marino – serve ad intervenire sia sui grandi assi con le autobotti, sia lungo gli assi secondari ed infine con interventi puntuali operati da Reset. Un modo per garantire, con metodi diversi, un intervento quanto più possibile diffuso in città, ma allo stesso tempo puntuale nei luoghi più delicati. Uno sforzo organizzativo delle due aziende che ne testimonia il valore umano a servizio della città e la dedizione dei lavoratori che hanno compreso la delicatezza del momento che stiamo attraversando.”

Per i presidenti di Rap e Reset Giuseppe Norata e Antonio Perniciaro “si conferma una collaborazione importante, nello spirito di servizio che da sempre caratterizza il nostro impegno aziendale. Un impegno certamente difficile viste le condizioni operative, ma che da parte di tutti i lavoratori è accettato nell’ottica di rendersi quanto più possibile utili alla nostra comunità.”

Un link video degli interventi, con dichiarazione del Sindaco, è disponibile all’indirizzo https://youtu.be/nx4wQnNr_ho

I primi interventi di prova da parte di Re.Se.T. sono stati condotti nel corso delle ultime due notti all’interno della prima e dell’ottava circoscrizione, intervenendo contestualmente con le disinfestazioni e le sanificazioni con 3 squadre da 6 operatori ciascuna. In due sole notti sono stati trattati circa 100 punti fra farmacie, supermercati, aree antistanti ospedali e aree in prossimità di uffici aperti al pubblico.
L’attività si svolge in due fasi, la prima di pulizia e sanificazione (attraverso lavaggio con idro-pulitrici ad alta pressione) e la seconda di igienizzazione attraverso atomizzatori con specifici prodotti. Sono stati impiegati 18 operatori dotati di 8 mezzi, supervisionati dal Responsabile dell’area di Reset Antonio Pensabene e dall’ingegnere Giacomo Barrale. A seguito dei risultati registrati durante questa fase di test, nei prossimi giorni saranno programmati gli interventi mirati, in un tempo max stimato di 4 settimane.
Per quanto riguarda RAP, sul sito istituzionale www.rapspa.it è consultabile il calendario periodico degli interventi fatti e in corso, le relative vie servite e le mappe della città con i servizi resi, che saranno costantemente aggiornati: ad oggi sono oltre 1000 le vie già coperte dal servizio di igienizzazione. Gli interventi programmati potranno subire delle variazioni o essere annullati per cause di forza maggiore, avversità meteorologiche o blocco dei mezzi ma saranno successivamente riprogrammati.
Il prodotto utilizzato da parte delle due Aziende per l’igienizzazione della città è una soluzione acquosa con ipoclorito di sodio, diluito allo 0,1% così come previsto dall’ISPRA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*