Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 37 / 2019

Anno VII - Num. 36 - 10 febbraio 2019 Politica e società

Chiarimento su proposta di riconversione Casa di Reclusione di Favignana

di Redazione TrinacriaNews
         
In data 21.2.2019 abbiamo pubblicato il comunicato pervenutoci dalla UILPA Polizia Penitenziaria reperibile al seguente link http://trinacrianews.eu/secco-no-della-uilpa-polizia-penitenziaria-sicilia-alla-chiusura-del-carcere-favignana/ oggi riceviamo e pubblichiamo la replica al comunicato del Dott. Nicosia Assistente Parlamentare e Consulente Giuridico Psicopedagogico. 
Replica:
 
“Ci dispiace tanto leggere la replica del componente sindacale sulla proposta di riconversione della Casa di Reclusione di Favignana. Inopportuna e dai toni inutilmente polemici. 
Nella nota invece, non si legge nulla sul trattamento penitenziario, ma sopratutto non si legge nulla sulle condizioni della caserma agenti, sui disagi che vivono ogni giorno i 25 agenti in servizio, i pochi operatori sono tutti pendolari… probabilmente il sindacalista non è mai stato a Favignana o non fa bene il suo lavoro… invito i 25 agenti a riflettere sulla dichiarazioni del collega delegato a difendere i diritti del lavoratore. L’On Occhionero è un parlamentare italiano e può visitare tutti gli istituti penitenziari, da Favignana a Tolmezzo, ad accompagnarla comunque un Siciliano che conosce bene la realtà carceraria, visto che sembra necessaria una conoscenza territoriale… il sindacalista attacca politicamente la deputata, è chiaro che non conosce bene lui chi lavora per i diritti del popolo che affolla le carceri,  e chi si occupa di carcere in Italia, forse non ha letto bene gli articoli… 
a rispondere all’interrogazione sarà il Ministro, ma chiunque voglia, il dott Antonino Nicosia nella qualità di assistente parlamentare, consulente giudico psicopedagogico ed esperto in trattamento penitenziario è disponibile ad un confronto in Tv. Il carcere va riconvertito in colonia, la vecchia struttura,  compresa la caserma vanno restituiti al Comune.  Ricordiamo che la base navale è stata dismessa, i detenuti dovrebbero viaggiare con i mezzi pubblici, non ci piace pensare al disagio e le violazioni alle quali si va incontro, per non parlare della Sicurezza… I 50 agenti assegnati a Favignana potrebbero risolvere i problemi del personale, che il Commissario Giuseppe Romano affronta ogni giorno nel carcere di Trapani. 
Dott. Antonino Nicosia

Assistente Parlamentare
Consulente Giuridico Psicopedagogico”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*