Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 30 / 2017

Anno V - Num. 26 - 06 febbraio 2017 Politica e società

Bozza accordo economico-culturale tra Anci Sicilia e Kede – Unione centrale dei comuni della Grecia

di Redazione TrinacriaNews
         

leolucaorlando URL IMMAGINE SOCIALIl presidente di Anci Sicilia, Leoluca Orlando ha ricevuto presso la sede di Palazzo delle Aquile, Giorgos Patoulis e Dimitris  Kafantaris, rispettivamente, presidente nazionale e vice presidente dell’Unione centrale dei  comuni della Grecia.

L’incontro, ha raccontato Orlando, è stata l’occasione per concordare “la possibilità di siglare un protocollo di intesa con l’obiettivo di sviluppare maggiori interazioni tra la Sicilia, la nostra città e la Grecia, soprattutto nei campi economico, turistico, commerciale e dell’innovazione”. Sul tavolo anche “un eventuale collegamento aereo diretto Palermo-Atene” e l’impegno dell’amministrazione comunale rispetto ai temi dei migranti, della solidarietà, dell’accoglienza e dell’integrazione.

“Nel corso dell’incontro – ha dichiarato il sindaco Orlando – abbiamo concordato la possibilità di siglare un protocollo di intesa con l’obiettivo di sviluppare maggiori interazioni tra la Sicilia, la nostra città e la Grecia, soprattutto nei campi economico, turistico, commerciale e dell’innovazione. E’ stata l’occasione, inoltre, per discutere di un eventuale collegamento aereo diretto Palermo – Atene e dell’impegno dell’Amministrazione comunale rispetto ai temi dei migranti, della solidarietà, dell’accoglienza e dell’integrazione”.

“L’incontro di stamattina – ha dichiarato il segretario generale Alvano – può essere considerato propedeutico rispetto ad una intensificazione delle relazioni in ambito culturale turistico e commerciale tra comuni siciliani e comuni greci e può costituire un primo importante passo finalizzato anche alla costituzione di partenariati per accedere ai fondi diretti dell’Unione Europea”.

“Questo percorso di collaborazione tra la Sicilia e la Grecia – ha dichiarato il presidente ARS Giovanni Ardizzone – è stato avviato da tempo. Questo incontro sarà sancito da un protocollo di intesa per collaborazioni sul piano culturale, dal momento che ci sono radici comuni, che ci legano. E poi si pone l’obiettivo di unire chiedere alle istituzioni ciascuno per la sua parte un abbattimento delle tariffe per nuove tratte aeree per voli diretti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*