Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VI - Num. 35 / 2018

Anno VI - Num. 33 - 15 giugno 2018 Politica e società

Anniversario della strage di via D’Amelio a Palermo Palazzo Gulì

VIDEO INTERVISTA INEDITA A FIAMMETTA BORSELLINO Giovedì 19 luglio dalle 10,00 alle 18,00 nell’atrio di Palazzo Gulì

di Redazione TrinacriaNews
         

Giovedì 19 luglio dalle 10,00 alle 18,00 nell’atrio di Palazzo Gulì sarà proiettata in continuo la video intervista inedita che Fiammetta Borsellino ha rilasciato in esclusiva a No mafia Memorial. A seguire interventi in video del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e di Umberto Santino, Presidente del Centro Impastato e una video testimonianza di Shumi Dalia Aktar, componente della Consulta delle Culture di Palermo.  

Dopo il giorno del 26° anniversario della strage di via D’Amelio, l’iniziativa proseguirà con gli stessi orari fino a domenica 22 luglio.

Palazzo Gulì è oggi il “cantiere aperto” che porterà alla realizzazione compiuta di No mafia Memorial. A breve partirà la prima campagna di comunicazione finalizzata a un ampio coinvolgimento dei cittadini per creare la nuova istituzione culturale che racconti il forte impatto che la mafia ha avuto sulla società, oltre i luoghi comuni, utilizzando nuovi linguaggi capaci di attrarre, emozionare e coinvolgere i palermitani e il pubblico italiano e internazionale che visita la Città.

Con questo spirito, con lo sguardo rivolto al futuro, soprattutto delle giovani generazioni, Fiammetta Borsellino ha parlato con noi del presente, della sua determinata battaglia per la ricerca della verità, della necessità di individuare le responsabilità a tutti i livelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*