Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022

Anno X - Num. 48 - 14 marzo 2022 Politica e società

11 vele rincorrono il vento per ricordare le 11 vittime delle stragi di Capaci e via D’Amelio

di Vilma Maria Costa
         

Palermo – Questa mattina si è svolta la manifestazione 11 vele rincorrono il vento, dedicata alle 11 vittime delle stragi di Capaci e via d’Amelio, i magistrati Paolo Borsellino e Giovanni Falcone con la moglie Francesca Morvillo e gli Agenti di scorta: Antonio Montinaro, Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Agostino Catalano, Claudio Traina, Walter Eddie Cosina, Emanuela Loi e Vincenzo Li Muli e organizzata da: Questura di Palermo, associazioni Quarto Savona Quindici, Cassaro alto, Cassaro d’Amare, Parco del Sole e poi ancora Pantere della Polizia, Lega Navale Italiana Palermo, Circolo Nautico Palermo, Ballarò significa Palermo.

La celebrazione ha avuto inizio sul sagrato della Cattedrale di Palermo dove campeggiava lo stemma araldico della Polizia di Stato con il motto “Sub lege in libertas” realizzato dai fioristi di Noto.

Ha aperto la manifestazione Tina Montinaro, vedova del caposcorta caduto nella strage di Capaci Antonio Montinaro e Presidente dell’Associazione Quarto Savona 15, con i saluti e i ringraziamenti alle Autorità intervenute e per la grande partecipazione di numerosi studenti.

Molto suggestiva l’esposizione dei lavori degli studenti del Liceo Artistico Ragusa Kiyohara Parlatore raffiguranti i poliziotti/eroi caduti nell’adempimento del loro dovere, fieramente protetti da agenti di polizia.

Dopo le allocuzioni sul palco del Questore di Palermo Leopoldo Laricchia, del Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, del Presidente della Corte d’Appello di Palermo Matteo Frasca, del Procuratore Generale Lia Sava, si sono esibiti i Taligalè.

Si è poi formato il lunghissimo corteo aperto dai ragazzi del Liceo Musicale del Regina Margherita di Palermo, che ha sfilato lungo il Cassaro per giungere sino alla Cala dove un flash mob di fazzoletti bianchi ha salutato le undici vele in navigazione, con a bordo un poliziotto su ognuna di esse, che hanno aspettato l’arrivo del corteo dal mare.

Tante le Autorità civili e militari intervenute e presente il Presidente dell’Anps. Associazione Nazionale Polizia di Stato – Sez. di Palermo Raffaele Palma e una folta delegazione.

foto di Andrea Di Chiara  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*